Ti trovi qui: Home » Chi siamo

Chi siamo

Il Servizio Accoglienza per Studenti con Disabilità e con DSA dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia è stato attivato nel 2000, in seguito all’entrata in vigore della legge n. 17/1999 che ha richiesto agli atenei di nominare il delegato del Rettore per la disabilità.

Inoltre, nel 2002, il nostro ateneo ha aggiunto la figura del Referente Accogliente, persona dedicata interamente a favorire l’integrazione degli studenti con disabilità nella vita universitaria.

Dal 2004 il Servizio si occupa degli studenti con DSA (disturbi specifici dell’apprendimento) anticipando il sostegno che sarà previsto dalla legge n. 170/2010.

Nel 2007 è stata stipulata la convenzione con l’Arcispedale S. Maria Nuova di Reggio Emilia, che consente agli studenti UNIMORE con DSA di avere gratuitamente e in tempi rapidi diagnosi cliniche aggiornate.

Dal 2001 il nostro Delegato del Rettore per la Disabilità fa parte del Direttivo della CNUDD (Conferenza Nazionale Universitaria dei Delegati per la Disabilità), organismo che ha come obiettivo quello di condividere informazioni ed esperienze tra le varie università italiane.

Il Servizio realizza tutte le iniziative volte a promuovere la riduzione delle barriere di natura sociale, culturale e fisica che possono ostacolare la piena inclusione degli studenti con disabilità nella vita universitaria.

Tra gli obiettivi del Servizio si possono indicare:

  • Indirizzo e sostegno degli studenti nel passaggio dalla Scuola Secondaria all’Università, dall’immatricolazione fino al termine del percorso universitario;
  • Facilitazione dell’inclusione nella vita quotidiana dell’Ateneo, dalla didattica all’accesso ai vari servizi, alle relazioni con altri studenti e i docenti;
  • Sviluppo della partecipazione attiva nel processo formativo;
  • Miglioramento del contesto di apprendimento, favorendo il rapporto tra studenti e i docenti;
  • Realizzazione di interventi personalizzati in relazione agli specifici bisogni formativi, logistici, relazionali e di sostegno dello studente con disabilità per un proficuo percorso universitario;
  • Monitoraggio durante il percorso di studio di ogni studente con disabilità, anche attraverso colloqui periodici, per rilevare e rispondere alle variazioni nelle esigenze di sostegno;
  • Mantenimento di una rete di contatti con enti pubblici e privati presenti sul territorio, che possano fornire un contributo ai servizi dell’Ateneo in favore degli studenti con disabilità;
  • Orientamento per gli studenti con disabilità al termine del percorso di studi per facilitare l’inserimento nel mondo lavorativo.